sabato 19 aprile 2014 | 03:49

Mobilità politica

Il Pd e la sindrome Bonito Oliva
Il Quotidianodella Basilicata
#Potenza2014

di sguardi e proposte verso le COMUNALI

Il Pd e la sindrome Bonito Oliva

  di SARA LORUSSO - POTENZA - Quella volta a Potenza fu così strano, così inaspettato, che per anni fu presa ad esempio. Quella volta fu quando, al primo turno, il centrosinistra scoprì che si ...

tutti i post
 

Automobilismo: ad Aprile la 1^ gara
di velocità in salita «Morano-Campotenese»

Si terrà dal 15 al 17 aprile prossimi la prima edizione della gara automobilistica di velocità in salita «Morano-Campotenese».

L’evento è in programma dal 15 al 17 aprile 2011 ed «Il Comune ha assunto il patrocinio della competizione e sarà – dice l'assessore allo Sport Dino Gagliardi – di supporto per quanto concerne la logistica necessaria». La manifestazione, suddivisa in prove ufficiali e gara, si svolgerà in due manches. Il programma prevede per venerdì 15 aprile, mattina e pomeriggio, verifiche sportive e tecniche ante-gara; dalle 9.30 di sabato 16, prove ufficiali; alle 9.30 di domenica 17 avrà inizio la corsa. Seguirà alle 17.00 la premiazione presso l’Auditorium comunale. L’appuntamento, a carattere nazionale, sta riscuotendo già in questa fase preliminare notevole consenso tra gli appassionati, ed è valevole per il trofeo «Assominicar 600/700» e per «L'Italian Radical Trophi». Il circuito, localizzato sul tratto Morano Campotenese della Sp 241, misura 7,250 Km ed ospiterà tutti i gruppi di macchine comprese le vetture di Formule. Informazioni più dettagliate circa le modalità di partecipazione potranno essere richieste ai soci del sodalizio «Morano Motorsport», contattando il 3295933304, oppure collegandosi al sito internet www.salitamoranocampotenese.it. Afferma l’assessore Gagliardi: «Sono estremamente soddisfatto innanzitutto d’essere riuscito ad organizzare la prima «Salita Morano/Campotenese», restituendo visibilità alla nostra città e al contempo proseguire una tradizione che non poteva certo finire nel dimenticatoio, stante le buone ricadute di carattere economico ad esse legate. Abbiamo dimostrato che con l’impegno, la serietà e la determinazione si può superare ogni ostacolo, di qualsiasi genere. La riconoscenza dell’intera amministrazione comunale vada anche ai piloti che continuano a sostenerci nella gestione e risoluzione delle diverse incombenze di carattere logistico, tecnico e sportivo. Tranquillizziamo – continua - chi paventava la fine delle attività sportive nel nostro borgo: si guardino intorno» Noteranno che il campo sportivo ha ripreso a svolgere le sue funzioni, i campetti di via Martiri della Libertà e quello di contrada Calcinaia sono prossimi al completamento, il «Percorso salute» di Via Cappuccini vedrà la luce entro breve, quella che un tempo chiamavasi «Cronoscalata» si terrà, in barba a quanti sostenevano il contrario».

lunedì 24 gennaio 2011 11:25